Home Page

Chi sono

Articoli Pubblicati

Corsi

Pubblicazioni

News

Normativa

Approfondimenti

Quesiti

Modulistica

Video dalla rete

Link utili

 Contattami

 

Valid XHTML 1.0 Transitional

CSS Valido!

Risoluzione ottimale: 1024 x 768

A proposito di errori………… e di “intellettuali della sicurezza”

 

05/05/2013

Nel corso di questi anni,  ci è capitato anche di commettere qualche errore  nella risposta ai quesiti posti.

Per la nostra correttezza e umiltà, abbiamo subito provveduto a correggere l’errore  sul nostro sito con una "errata corrige" e a comunicarlo immediatamente  al soggetto  che aveva posto il quesito.

Però ci sia consentita una riflessione:

Noi facciamo sacrifici per mantenere in vita questo sito e soprattutto per rispondere alle centinaia di quesiti che ci vengono posti mensilmente e ai quali rispondiamo entro le 48 ore.

Alla sezione QUESITI  si fa rilevare che ”le risposte (prettamente a livello tecnico) sono a carattere strettamente personale. Eventuali imprecisioni, errori o interpretazioni inesatte che dovessero verificarsi nell’esposizione delle tematiche sulla sicurezza del lavoro, non comportano responsabilità per l'autore che pone, comunque, la massima cura nell’affrontare i problemi del mondo del lavoro”.

 Se commettiamo qualche errore noi ci scusiamo con Voi tutti e certamente non OBBLIGHIAMO nessuno ad attenersi ai nostri pareri e se tali pareri vengono utilizzati da  soggetti che pongono quesiti con loghi di società di Sicurezza sul Lavoro a scopo di lucro, non ne siamo responsabili, visto che chi riceve un compenso, deve verificare con scrupolo le informazioni ricevute.

Pertanto, teniamo a precisare con fermezza, che non accettiamo LEZIONI di CORRETTEZZA da coloro i quali si ergono a giudici, dimenticandosi  che per i loro fini utilizzano  il nostro lavoro e il nostro tempo.

La nostra dedizione verso i problemi della sicurezza sul lavoro scaturisce da un profondo convincimento che solo confrontandoci su tali problemi è possibile continuare a dare un contributo affinché, come affermiamo da tempo, gli infortuni possano essere solo casuali e non causali.

Noi teniamo in vita questo sito per PASSIONE e NON PER DENARO.

Gli “intellettuali della sicurezza”, atteso che si pagano dai propri utenti, invece di  chiederci pareri in materia di sicurezza e farci pesare eventuali errori, farebbero meglio a leggere la normativa vigente in materia di sicurezza sul lavoro con attenzione per rendere un servizio migliore del nostro ai propri clienti,  atteso che presenteranno loro il conto. 

Era doveroso farlo.

Salvatore e Francesco Esposito

 

 

Torna ad "Approfondimenti"

 

 

     

 

Sei il visitatore n°:

Ultimo aggiornamento: 05-Mag-2013 21:46 - Esposito Salvatore 2008 © - Tutti i diritti sono riservati 

Ideato, realizzato e gestito da Francesco Esposito.

Per qualsiasi problema inerente il sito, contattami all'indirizzo e-mail: francesco.esposito@lavorareinsicurezza.com